musicofilia oliver sacks

Musicofilia di Oliver Sacks : era davvero da tanto che non leggevo un libro così coinvolgente.

Non è un semplice romanzo. Sono storie di vita vera raccontate da un medico.

Ma perché mai un blog di musica dovrebbe consigliare un libro scritto da un medico?

Beh, di certo il libro è scritto davvero molto bene e il titolo ha in qualche modo a che fare con la musica.

L’aspetto di maggior interesse, però, è che leggendo questo libro avrete modo di dare uno sguardo a persone vere la cui vita è strettamente legata alla musica. Forse si può dire che la loro stessa sopravvivenza è intrecciata alla musica.

Lo scrittore è un medico e racconta straordinariamente bene di persone con patologie che vengono trattate con la musica o che hanno a che fare con la musica perché magari sono “perseguitati” da allucinazioni musicali. Ma questi sono solo alcuni dei casi trattati. Parla di persone che hanno perso la memoria per eventi traumatici o per invecchiamento cerebrale e di persone affette dal morbo di Alzheimer che con la musica riescono a trovare una dimensione per esprimersi o per recuperare alcuni tipi di memoria. Parla anche di persone che non sono più in grado di parlare ma con la musica sono in grado di sbloccarsi.

Ho vissuto personalmente un’ esperienza di questo tipo, e forse è per questo che ne sono stata toccata così tanto, ma trovo che questo libro insegni molto e sarebbe bello se lo leggesse quanta più gente possibile.

Leggetelo e consigliatelo.

Forse ci sono delle persone accanto a voi che possono essere aiutate a vivere meglio con pochissimo ma non lo sapete ancora e magari non lo sanno i loro cari. Non sono una musicoterapeuta, ma conosco gli straordinari poteri della musica.

Il libro fa riflettere, fa imparare e fa ridere e sorridere. Non è mai pesante o deprimente.

Concedetegli il beneficio del dubbio e non ve ne pentirete. E dopo averlo letto, se vi va, tornate a commentare e ditemi cosa ne pensate.

Eccovi di nuovo il link a questo fantastico libro: Musicofilia di Oliver Sacks

One thought to “Musicofilia”

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *